La mia ninna nanna sarà fatta di baci, carezze e parole dolci

Niente dolore.

L’abat jour che mi protegge dai mostri

il pensiero dei biscotti al caffè che mangerò domani mattina per colazione

Niente dolore.

La pioggia fredda che bagna il nostro piccolo orto

tu che intrecci la tua mano alla mia,

ma non ti basta e cerchi anche l’altra

-non posso è occupata-

un nodo infinito

Niente paura ti dico

io scrivo di noi.

Annunci